Services
People
News and Events
Other
Blogs

Successione ab intestato (senza testamento) in Inghilterra

View profile for Luigi Bernardis
  • Posted
  • Author

 

Nel caso di una successione di un cittadino italiano deceduto in Inghilterra è importante notare come il diritto internazionale privato inglese sarà applicato per determinare la legge applicabile alla devoluzione del patrimonio del de cujus.

Nel diritto inglese si applica il principio di divisione ovvero: il diritto di localizzazione, per i beni immobili ed il diritto dell'ultimo domicilio del de cujus per i beni mobili. Quindi, per un’immobile situato in Inghilterra si applica sempre la legge inglese. D'altra parte, per i beni mobili (conti bancari, azioni di società, ecc.) non è sempre così. In effetti, la nozione di domicilio nel common law anglosassone è diversa da quella di residenza o di residenza abituale che si può trovare nei codici dei paesi europei. Il domicilio (domicile, in inglese) di diritto comune inglese si riferisce, in primo luogo, al domicilio originario dei genitori alla nascita, che può diventare anche un domicilio eletto se il defunto era residente nel Regno Unito con l'intenzione di rimanervi permanentemente. Diversi criteri possono essere utilizzati per determinare, ad esempio, se un espatriato il cui domicilio originario è la Francia ha scelto l'Inghilterra come domicilio di scelta (dichiarazione formale nelle disposizioni testamentarie, ubicazione dei suoi beni immobili, acquisto della cittadinanza britannica, organizzazione dei funerali, ecc.)

 

Nel caso in cui il defunto non abbia redatto un testamento, sarà la legge inglese (se è applicabile la legge inglese) a determinare chi saranno gli eredi. La successione sarà effettuata in modo diverso a seconda che il defunto lasci o meno un coniuge superstite (per matrimonio o per unione civile).

 

Devoluzione in presenza di un coniuge superstite.

 

Se siete sposati o in un'unione civile inglese senza figli, il coniuge superstite erediterà l'intero patrimonio. Se ci sono figli, il coniuge superstite erediterà tutti i mobili e gli effetti personali del defunto (esclusi i beni aziendali, il denaro ed i titoli di credito) e una quota pari a Sterline £250.000 (£270.000 dal 6 febbraio 2020) dell'eredità. Il patrimonio rimanente sarà poi diviso in parti uguali tra il coniuge e i figli. Se, ad esempio, il patrimonio del defunto comprende solo oggetti personali e beni di valore inferiore a 270.000 sterline, il coniuge superstite sarà l'unico erede.

 

È importante notare che il convivente non ha diritto immediato all'eredità ed è quindi consigliabile che le coppie non sposate o le coppie che non hanno contratto un'unione civile inglese facciano testament in modo da proteggersi a vicenda.

 

Devoluzione in assenza di un coniuge superstite.

 

Di seguito è riportato l'ordine di successione legale in assenza di un testamento e di un coniuge superstite:

 

  • i figli (sui trust statutari);

 

-i genitori (in parti uguali se entrambi sono sopravvissuti);

 

-i primi fratelli e sorelle (su trust statutari);

 

-sorelle consanguinee o uterine (su trust statuario);

 

-nonni (equamente divisi se entrambi sono sopravvissuti);

 

-Gli zii e le zie germane (su trust statuario);

 

-in consanguineità o zii e zie uterini (su trust statutari);

 

-La Corona.

 

Per i “trust statutari” si intende che il diritto di successione è subordinato alla condizione di aver raggiunto la maggiore età (18 anni) o di essere sposati (o di aver costituito un'unione civile). Se l'erede in questione muore precedentemente al defunto e lascia dei figli, questi possono rappresentarlo nella successione, cioè ricevere la quota di successione che sarebbe stata devoluta al genitore se fosse sopravvissuto.

 

Fare testamento

 

Se volete pianificare la vostra successione e non fare affidamento sulla devoluzione legale di cui sopra, vi consigliamo vivamente di fare testamento.

 

Il testamento è l'unico modo per garantire che i vostri desideri vengano esauditi:

 

-  per consentire la nomina di un tutore che si occupi dei vostri figli alla vostra morte, quando l'altro genitore non sopravvive a voi;

 

- per evitare che il vostro patrimonio venga trasmesso a persone che non conoscevate o amate;

 

- per includere specifici lasciti a una o più persone che riceveranno uno o più beni specifici;

 

- per determinare l'età alla quale i beneficiari devono ereditare (per difetto 18 anni di età, che è una giovane età per ereditare una grande quantità di denaro, che a volte può avere un impatto molto negativo sulla vita di quella persona);

 

- per garantire che il vostro patrimonio sia trasferito nel modo più efficiente possibile per quanto riguarda l'imposta di successione.

 

Per qualsiasi richiesta di redazione di un testamento, invitiamo i nostri clienti ad incontrarci presso i nostri uffici a Londra per discutere in tutta tranquillità la loro futura pianificazione successoria.

 

Se avete domande su questo articolo o se avete bisogno di un consulente che si occupi del vostro testamento in Inghilterra, non esitate a contattare i consulenti legali dello studio legale B&M Law LLP via e-mail all'indirizzo info@bandmlaw.co.uk

Contact our experts for further advice

View profile for Loic RaboteauLoic Raboteau, View profile for Michele MenatoMichele Menato

Disclaimer: These articles are for information purposes only and are not intended as legal advice. Professional advice should always be obtained before applying any information to particular circumstances.

Comments